Trekking     Alpinismo     Scialpinismo     Roccia     Prossimi Eventi     Viaggi     Relazioni     Repertorio

Viaggi

Scrivici per avere il programma dettagliato dei viaggi che ti interessano!
 
Pirenei aragonesi

periodo: 2-10 febbraio 2019
Impegno delle salite: da BSA a OSA; dislivelli fino a 1500 m
Impegno complessivo del viaggio: medio-basso
Prezzo: € 1750

I Pirenei aragonesi offrono allo sci alpinista una varietà inaspettata di paesaggi e di terreni; si passa dalla Valle de Tena, dai tipici villaggi montani abbarbicati sulle pendici dei monti e da ampi canaloni circondati da affilate vette rocciose, al Col du Portalet, i cui morbidi pendii invitano a uno sci più rilassato.
La Valle de Benasque, è la più "alpina": si parte tra le conifere per raggiungere piccoli ghiacciai e vette eleganti tra le quali il Pico de Aneto, che con i suoi 3404 m è la più alta dei Pirenei

Guarda i report del 2012, 2016-1 e 2016-2

 
Utah e Wyoming

periodo: 14-24 febbraio 2019
Impegno delle salite: da MS a BSA; dislivelli fino a 1500 metri
Impegno complessivo del viaggio: medio-basso
Prezzo: € 2680
Le Wasatch Mountains, note in tutto il nord America per la loro neve eccezionalmente polverosa, sono motivo d’orgoglio per gli abitanti dello Utah che, molto “americanamente”, scrivono sulle targhe automobilistiche di possedere the best snow on earth (la miglior neve del Mondo).
Dagli aspetti più alpini, invece, lo sci sui Grand Tetons, la più importante catena montuosa del Wyoming, anch’essa letteralmente sepolta da montagne di soffici cristalli.
Raggiunti con le pelli i crinali e le creste più panoramiche ci si tuffa in inebrianti discese in radi boschi di pini, con una neve...
Guarda i report del 2009
2010
2012
2015

 
Cappadocia (Turchia)

periodo: 9-17 marzo 2019
Impegno delle salite: BSA; dislivelli fino a 1800 metri
Impegno complessivo del viaggio: medio
Prezzo: € 1700
La Cappadocia, principale meta turistica della Turchia, è pure terreno ideale per lo sci alpinismo!
Le salite più importanti sono i coni vulcanici del Monte Argeo (Erciyes Dagi; 3912 m) e dell'Hasan Dagi (3268 m) nonché l'ambiente dolomitico dell'Aladagi (Monti Tauri), caratterizzato da salite di grande suggestione e soddisfazione. A fare da sfondo è il cuore della Cappadocia, dove visitare l'ambiente lunare della Valle di Göreme, esplorare chiese bizantine ricavate nel tufo nella valle di Ihlara, osservare i camini delle fate e scendere nelle città sotterranee dei dintorni di Derinkuyu...
Guarda i report del 2008
2009
2014
2015
2018

 
Monti Altai

periodo: 22-31 marzo 2019
Impegno delle salite: OSA; dislivelli fino a 2000 m
Impegno complessivo del viaggio: alto
Prezzo: € 3300 (espresso su 4 partecipanti)
Dopo un lungo viaggio in luoghi remoti, in parte effettuato su uno dei famosi camion russi a trazione integrale, si raggiunge finalmente la valle di Ak-Tru, situata in Siberia meridionale a un passo dalla Mongolia. Qui si pratica un tipo di sci alpinismo primaverile impegnativo su ghiacciaio, con salita a vette tra i 3000 m e i 4000 m. I dislivelli giornalieri sono compresi tra i 1200 e i 2000 metri e il punto d’appoggio è un piccolo chalet in legno alla base dei ghiacciai. Lì un cuoco russo preparerà da mangiare per noi...
è il bellissimo report degli italiani che sono stati lì nel 2014

 
Georgia

periodo: 5-14 aprile 2019
Impegno delle salite: BSA; dislivelli fino a 1500 metri
Impegno complessivo del viaggio: medio
Prezzo: € 1950
La Georgia, situata nel cuore delle montagne del Caucaso, offre grandi possibilità scialpinistiche con vette ben innevate che superano ampiamente i 3000 metri di quota e itinerari di varia natura, dislivello e difficoltà: dai boschi di fondovalle ai ghiacciai, da ampi e morbidi pendii a canali ripidi e a vette alpinistiche.
Ma è anche terra dai grandi interessi etnografici e architettonici, essendo posta lungo la storica via della seta e a cavaliere tra il Medio Oriente e le grandi pianure del nord Europa.
Il tutto nel raggio di poco più di cento chilometri dalla capitale Tbilisi...
Vedi il report di Paolo Vital

 
Alpi di Lyngen (Norvegia)

periodo: 25 aprile – 5 maggio 2019
Impegno delle salite: da MS a BSA; dislivelli fino a 2000 metri
Impegno complessivo del viaggio: medio-basso
Prezzo: € 1700
La penisola di Lyngen rappresenta l’area più selvaggia per lo scialpinismo in Norvegia e offre incredibili, alte vette dai connotati alpini i cui pendii, innevati fino all’inizio dell’estate, si tuffano direttamente in mare.
Il viaggio è completato dall’altrettanto scenografica area di Tromso, dove alcuni itinerari partono direttamente dal centro città! Il viaggio ideale per concludere (o quasi) la stagione scialpinistica...

 

Organizziamo viaggi di sci alpinismo
 

Organizziamo viaggi di sci alpinismo "su misura" on demand

© 2004 - 2018 GuideAlpine.net - Tutti i diritti riservati